[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 06/07/2020

Sezione Stazione appaltante

Consorzio di Bonifica di Piacenza
Carbone Pierangelo

Sezione Dati generali

AIPO PCE-809 - Rialzo dell'argine maestro in dx. fiume Po nel II C.I. di Piacenza per l'adeguamento della sagoma definitiva prevista dal piano S.I.M.P.O. in Comune di Calendasco e Rottofreno. Nuovo impianto di sollevamento (Galeotto) in località Chiavica Tidoncello in Comune di Calendasco. 1° Lotto prestazionale. Lavori di adeguamento del reticolo idraulico artificiale di pianura a servizio della nuova chiavica Galeotto sull'argine maestro di Po, nei comuni di Rottofreno e Calendasco (PC). - CIG : 830824115E - CUP : G75B18003620005
Lavori
Procedura negoziata con previa indagine di mercato
Prezzo più basso
811.921,89 €
05/06/2020
26/06/2020 entro le 09:30
G01566
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta di prequalifica
  • Manifestazione d'interesse
  • Attestazione SOA

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 11/06/2020
    Risposta al quesito n. 1 - Facendo seguito ad alcune richieste di chiarimento pervenute, si precisa che ai fini della partecipazione alla presente procedura di gara è consentito il ricorso all'avvalimento, disciplinato dall'art. 89 del D.Lgs. 50/2016. Gli operatori economici che intendono ricorrere a tale istituto non sono tenuti a darne comunicazione in fase di manifestazione d'interesse. E' invece obbligatorio ai sensi del sopra menzionato art. 89 allegare alla domanda di partecipazione in sede di offerta: dichiarazione sottoscritta dall'impresa concorrente attestante la volontà di ricorrere all'avvalimento - dichiarazione sottoscritta dall'impresa ausiliaria relativa al possesso dei requisiti di partecipazione e corredata da copia dell'attestazione SOA con la quale l'ausiliaria si obbliga verso la stazione appaltante e verso il concorrente a mettere a disposizione per tutta la durata dell'appalto le risorse necessarie di cui è carente il concorrente - copia autentica del contratto di avvalimento stipulato tra concorrente e ausiliaria.

[ Torna all'inizio ]